Cosa significa EMDR?

EMDR è l’acronimo di “Eye Movement Desensitization and Reprocessing” e rappresenta un insieme di metodologie adottate da psicoterapeuti qualificati che hanno l’obiettivo di trattare e curare patologie legati a eventi traumatici improvvisi o a esperienze più comuni che generano varie forme di stress.
A testimonianza dell’efficacia assoluta di questa metodologia sono oltre 120.000 gli psicoterapeuti che adottano le tecniche EMDR per trattare i traumi di milioni di pazienti. Sono stati effettuati oltre 20 studi randomizzati controllati su persone vittime di traumi come la depressione, l’elaborazione di un lutto improvviso, le forme d’ansia, le dipendenze, le fobie e varie forme di sintomi somatici. Studi neurofisiologici che hanno permesso di realizzare centinaia di pubblicazioni a livello globale che confermano i notevoli risultati ottenibili attraverso la corretta applicazione di questo metodo interattivo. La desensibilizzazione e la rielaborazione attraverso i movimenti oculari e i fondamenti teorici basati sui modelli AIP (adaptive information processing), che associano l’origine di molti traumi ai ricordi non elaborati, sono i due elementi base di questa metodologia in cui il Dottor Cresti è un Practitioner.

Scopri di più sulla
metodologia EMDR

Scarica gratis l'Ebook
del Dottor Claudio Cresti

In collaborazione con EMDR Italia
Approfondimenti

Alcune aree di intervento con metodologia EMDR

Violenze Domestiche

violenze-domestiche

Elaborazione del Lutto

elaborazione-del-lutto

Procreazione assistita

procreazione-assistita

Aborti spontanei

aborto-spontaneo

Emergenze: terremoto

emergenze-terremoto

L'ansia

ansia

Il Bullismo

bullismo

Disturbi alimentari

disturbi-alimentari